#Retailinprimalinea. Coop Lombardia promuove la spesa responsabile

Coop Lombardia, a partire da oggi, lunedì 16 marzo, chiuderà supermercati e ipermercati alle ore 20, attuando i provvedimenti necessari a disciplinare il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale. Sono, invece, state chiuse le altre attività posizionate all’interno delle gallerie dei centri commerciali, i bar e punti ristoro.

Per fronteggiare l’emergenza Covid19, Coop Lombardia sta dotando ulteriori misure invitando i consumatori a svolgere una spesa responsabile. Nei punti di vendita della rete sono attive nuove segnaletiche orizzontali per rispettare le distanze di sicurezza, e prescrizioni per rispettare il distanziamento. Sono stati inoltre potenziati i servizi di spesa online e i presidi di sicurezza per gli operatori. La segnaletica a terra oltre a garantire il metro di distanza fra i clienti, determina anche le zone di carico del carrello e le distanze da tenere per effettuare il pagamento. Inoltre in tutta la rete di vendita le barriere casse e le parafarmacie verranno fornite di pannelli in plexiglass come ulteriore elemento di protezione per i lavoratori e i clienti.

Anche la comunicazione instore è mirata a ribadire alcuni concetti chiave per sensibilizzare i clienti sul corretto comportamento da adottare per evitare assembramenti e far rispettare i flussi in ingresso. Gli ingressi sono monitorati dal personale con il supporto di un software che ogni 30 minuti aggiorna il dato delle presenze in negozio, che viene raffrontato con gli indici di affollamento definiti per il rispetto del metro di distanza interpersonale, calcolando anche i collaboratori in servizio.

Anche il personale è stato dotato di strumenti per la propria sicurezza e per quella altrui. Sono, infatti, state messe a disposizione degli operatori di cassa confezioni di detergenti antibattericidi mentre tutte le superfici a contatto con il pubblico sono continuamente sanificate con appositi prodotti a base alcolica. Modalità più stringenti per ridurre i contatti interpersonali sono state adottate anche negli spogliati, nelle sale ristoro e lungo la catena logistica.

La spesa online

Anche Coop Lombardia, in collaborazione con Supermercato24, propone la consegna gratuita della spesa agli over 65, con un minimo di spesa di 40 euro. Questo servizio è stato esteso fino all’11 aprile nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Milano, Pavia e Varese, previa verifica della copertura del servizio.Per i punti di vendita di Milano Piazzalodi, Bergamo, Parabiago, Cassano D’Adda, Ipercoop Sarca, Brescia Flaminia e Voghera è inoltre attivo il servizio Coop Drive di ordine online e ritiro della spesa dalla propria auto. Nel Supermercato del Futuro Coop Bicocca e al Vodafone Village è disponibile anche il Coop Locker che consente il ritiro della spesa ordinata online in qualsiasi momento della giornata, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome