San Carlo a sostegno del Banco Alimentare

L’azienda ha donato oltre 468 mila confezioni di patatine e snack salati attraverso la rete del Banco Alimentare che opera con strutture caritative convenzionate presenti nelle diverse regioni italiane. San Carlo ha, infatti, voluto dare il proprio contributo in un momento delicato come quello che l’Italia sta vivendo, prima a causa dell’emergenza Covid-19 e ora con le difficoltà economiche che tante famiglie si trovano ad affrontare.

Solidarietà e collaborazione -dichiarato Susanna Vitaloni, vice presidente e Ad San Carlo- sono le parole chiave che ci hanno portato a cooperare con il Banco Alimentare al fine di sostenere in modo concreto chi necessita di aiuto in questo momento. Il nostro contributo testimonia la sensibilità e l’impegno dell’azienda nel voler fare la propria parte verso il territorio, le comunità, le persone”.

La collaborazione con il Banco Alimentare raggiunge 10 regioni: Lombardia, Sardegna e Campania Emilia-Romagna, Lazio, Toscana e infine Calabria, Umbria, Liguria e provincia di Trento.

Ringraziamo San Carlo per questa bella iniziativa, -afferma Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus-. Per noi si tratta di una partnership molto preziosa, perché i loro prodotti hanno un grande valore anche sociale. In un momento così difficile è importante riuscire a donare anche alimenti che possano regalare alle famiglie in difficoltà un momento di buonumore e spensieratezza. La situazione è complicata ma il crescere della consapevolezza di molti operatori del settore alimentare è fondamentale”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome