Tesco nelle ultime 12 settimane perde il 3,8% delle vendite in Uk

Retail

Massiccio calo del 3,8% nelle vendite di Tesco nel periodo di 12 settimane terminanti il 20 luglio, fonte Kantar Worldpanel. Il risultato non solo è il peggiore dall'inizio delle rilevazioni comparabili nel 1994, ma è anche il peggiore nella gdo alimentare del Regno Unito (anche Morrisons è riuscita a fare  meglio di Tesco). Questo è certo che metterà sotto stress il nuovo Ceo Dave Lewis.

Molte insegne non sono diminuite
Nello stesso periodo Sainsbury ha infatti registrato un +1,2%, Asda un +0,9%, Waitrose un +3,4%. Che nel contempo hanno visto aumentare sia pure di poco le rispettive quote di mercato  rispettivamente dello 0,1%,  0,01%, 0,1%.
Certo non quanto sono cresciuti i grandi discount come Aldi e Lidl che hanno incrementato le vendite del 32,2% e 19,5% e che insieme detengono ora una quota di mercato dell'8,4%.

Il settore alimentare
Nel complesso l'industria di generi alimentari del Regno Unito è cresciuto dello 0,9% nel periodo in oggetto, che è un rallentamento rispetto al +2,% nel periodo precedente. Intanto l'inflazione è scesa a un minimo record dello 0,4%, che è il decimo periodo consecutivo di declino dell'inflazione, molto al di sotto della media del 3,5% in media del 2013.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here