Zalando: la sostenibilità della linea Zign

La collezione primavera-estate 2020 della private label di Zalando, Zign, è stata sviluppata nel segno della sostenibilità, in linea con la strategia lanciata dalla piattaforma. Questa gamma propone esclusivamente articoli realizzati con materiali più sostenibili, contengono il 50% in più di materiali sostenibili o almeno il 20% di materiale riciclato. Inoltre, tutti i prodotti Zign della collezione 2020 sono realizzati nella top 50% della base di fornitura di Zalando per quanto riguarda le prestazioni sociali. Inoltre, Zalando richiede che queste realtà forniscano dati ambientali in conformità con l’Indice Higg per favorire il monitoraggio e il miglioramento di aree di interesse come le emissioni di gas serra, lo spreco di acqua e la produzione di rifiuti.

Siamo molto entusiasti di lanciare la prima collezione di Zign in assoluto dedicata interamente alla sostenibilità e con ciò estendere il nostro assortimento più sostenibile a oltre 800 nuovi pezzi. Zign è il nostro brand di punta sostenibile e supporta ulteriormente la strategia di Zalando do.MORE, concentrandosi su qualità e durata nel rispetto dei nostri criteri di sostenibilità. Con questa promessa, supportiamo i nostri clienti nel fare scelte più sostenibili agendo come modello di riferimento per altri brand sulla nostra piattaforma” dichiara Sara Diez, vice president categoria donne di Zalando.

La strategia do.MORE

Zalando ha lanciato nell'ottobre 2019 la sua strategia di sostenibilità, do.MORE, insieme all'impegno di generare il 20 percento del gmv con prodotti più sostenibili entro il 2023. Questa strategia di sostenibilità è strutturata attorno a tre pilastri: Take a Stand, Style With Care e Shape Our Future. Il pilastro ‘Style With Care’ si pone come obiettivo quello di guidare i clienti verso scelte più sostenibili; a supporto di ciò, il lancio della nuova collezione.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome