Asda intende diventare leader nel non food entro il 2015

Retail

Asda vuole portare via a Tesco in UK il ruolo di leader delle categorie abbigliamento, casalinghi e prodotti per l'entertainment incrementando gli store Asda Living da 24 a 150 entro il 2015.
Nello stesso periodo Asda intende aprire anche 100 nuovi supermarket nel tentativo di consolidare la seconda posizione dietro a Tesco come catena grocery.
Questo ambizioso programma di espansione nel settore non food viene giusto alcuni giorni dopo che Asda, che lo ricordiamo appartiene a Wal-Mart, si era fatta avanti per un opa nei confronti di Home Retail Group, che è il proprietario dei due distributori Argos e Homebase. L'annuncio viene dopo che il Ceo Asda, Andy Bond, ha rivelato che non è soddisfatto dell'andamento delle vendite.
La crescita, anno terminante in marzo, è del 2,7%, cioè superiore alla media del mercato ma inferiore a quella dei principali 4 competitor.
Nel corso dell'ultima settimana è stato inoltre confermato che Bond sta per lasciare il suo incarico per diventare "part time" chairman dell'executive committee.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here