Molino Spadoni: le nuove referenze per la gdo

Tre le proposte che Molino Spadoni inserisce in gdo. Sono prodotti di servizio, precotti e surgelati che riducono i tempi di preparazione e che hanno come comun denominatore l’impasto a base di biga e pasta madre a lunga lievitazione.

Si tratta della pizza alla pala margherita con farina Tipo 1 macinata a pietra, condita a mano con olio evo italiano, pomodoro italiano e mozzarella prodotta direttamente dall'azienda, con latte italiano di alta qualità senza lattosio e foglie di basilico fresco, anch’esso nazionale. È venduta in confezione da 520g, ideale per due persone ma anche porzionabile in più tranci (circa 6) o in parti più piccole per un aperitivo (una dozzina circa). La seconda referenza è la base pizza alla pala, anche in questo caso con farina Tipo 1, in confezione da 430g, preparata con olio evo italiano ed è ideale per chi desidera scegliere il tipo di farcitura a proprio gusto. Infine la base pizza alla pala ai 7 cereali. Entrambe le basi per pizza possono essere consumate anche come focaccia. Sono proposte in forma rettangolare con packaging trasparente e confezione in cartone politenata che, una volta rimossa per la fase di cottura in forno (circa 7 minuti a 220 gradi), può essere utilizzata come vassoio.

A supporto della campagna di lancio di questi prodotti, Molino Spadoni organizza dimostrazioni instore con il supporto di un tecnico pizzaiolo professionista, fornendo il kit demo, composto da forno, tavolo, roll up e tovaglia, il tutto brandizzato Molino Spadoni, più il materiale di comunicazione per i consumatori, compreso un mini ricettario.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome