Nota incoraggiante da parte di Jll: la logistica italiana è in buona salute

Retail

Anche nel primo semestre del 2012 la logistica si è dimostrata il comparto immobiliare in migliore salute nel nostro Paese, come confermano i dati resi noti da Jones Lang Lasalle (Jll). Con uno stock di poco inferiore ai 13 milioni di metri quadrati l'Italia è fra i paesi europei con la
maggiore presenza di magazzini per la distribuzione. La crisi sta sì facendo sentire i suoi effetti, perché i progetti in corso hanno subito un inevitabile rallentamento, ma comunque nel periodo sono stati consegnati 101.800 metri quadrati  di nuovo spazio destinato a magazzini e di questi 18.000 erano concentrati in una singola operazione in  Lombardia.

Italia ben al di sopra della media decennale
Il primo semestre del 2012 ha registrato un assorbimento di poco superiore a 460.000 mq di spazio destinato a magazzini per la distribuzione, con un aumento del 12% rispetto al primo semestre del
2011. L'Italia è risultata uno dei mercati più dinamici, ben al di sopra della media di decennale.
Il vacancy rate globale italiano è diminuito di 104 punti base rispetto al primo semestre del 2011, attestandosi a circa
il 6%.
In Lombardia e in Emilia Romagna, dove sono concentrate le principali location di spazi logistici per magazzini,
il vacancy rate è di fatto a livello fisiologico, nonostante alcuni abbandoni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome