A Paderno Dugnano la flagship station di Q8

Tradizione e sostenibilità ambientale sono i driver distintivi della flagship station che Q8 ha realizzato a Paderno Dugnano (Mi) lungo la superstrada Milano-Meda. La stazione, il cui progetto architettonico è ispirato alle vele della Dhow, la tipica imbarcazione del Kuwait, è sviluppata su un piazzale di 8.000 mq e garantisce postazioni di rifornimento sia per veicoli con motorizzazione tradizionale endotermica (benzina, gasolio, gpl e a breve metano) che per quelli elettrici con sei postazioni di ricarica di cui due ultrafast 300 kW. Parte dell’investimento relativamente a metano ed elettrico è stato finanziato con il contributo di fondi europei Connecting Europe Facility a supporto del progetto Q8 Cre8 - Creating the Station of the Future che mira a realizzare infrastrutture dotate di metano e ricariche elettriche.

La struttura è dotata di un albero maestro centrale di 25 metri d’altezza che collega due pensiline a forma di vela triangolare per realizzare una copertura di 2.000 mq, la prima a copertura delle isole di erogazione dei carburanti tradizionali, la seconda per gli erogatori di prodotti alternativi (gpl e metano) e degli stalli per la ricarica elettrica.

Un fabbricato di 1.200 mq invece è stato pensato per la sosta con una proposta che spazia dal nuovo format di shop Svolta alle offerte di Food&Beverage di Chef Express, presente con la caffetteria Panella Bakery, e comprende anche il ristorante Roadhouse. La struttura, che conta soluzioni di efficientamento energetico, illuminazione a led con sensori di movimento, impiego di materiali riciclabili, utilizzo di energie rinnovabili, è dotata di circa 60 stalli di parcheggio.

Le dichiarazioni

Intendiamo rafforzare il marchio Q8 in Europa ed in Italia, Paese che l’azionista considera strategico e cruciale nel downstream europeo e mediterraneo in particolare" dichiara Nawaf S. Al-Sabah, presidente di Kuwait Petroleum International.

L’impianto di Paderno rappresenta un modello di eccellenza a livello internazionale per la rete Q8 -aggiunge Azzam Al Mutawa, vice presidente esecutivo marketing di Kuwait Petroleum International-.  Un impianto iconico, uno degli investimenti più significativi che unisce in modo esemplare tradizione ed innovazione”.

La stazione di Paderno Dugnano è il nostro fiore all’occhiello – conclude l'Ad Giuseppe Zappalà-. Un progetto studiato per offrire non solo carburanti ma anche molteplici ed innovativi servizi, coniugando sostenibilità ed attenzione al cliente quali fattori strategici di successo di Q8”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome