Carrefour acquisisce 28 store ex Auchan da Conad e cede in Veneto

Coni-Zugna Carrefour Express

(Aggiornamento al 18 dicembre 2019)

È stato siglato un accordo che prevede, da parte di Carrefour Italia, l’acquisizione da Conad di 28 punti di vendita ad insegna Auchan dislocati in Lombardia, soprattutto nella città di Milano, e principalmente del formato di prossimità con superficie compresa tra 150 e 600 mq.

Il completamento dell’operazione, i cui dettagli non sono resi noti, è previsto nei primi mesi del 2020 e prevede la salvaguardia del personale di vendita.

Carrefour_Questa acquisizione rientra nel Piano di Trasformazione quadriennale 2019-2022 di Carrefour che prevede uno sviluppo dei formati di prossimità in aree geografiche strategiche e si colloca in un contesto di espansione del gruppo potenziato anche dai recenti accordi come nel caso dell’accordo di master franchising con Apulia Distribuzione ed Etruria Retail, grazie ai quali Carrefour Italia ha ampliato la propria rete franchising di oltre 500 punti di vendita nel Centro e Sud Italia.

A fronte di questa operazione, intanto, Conad acquisirà una struttura di vendita in Veneto da Carrefour. Per la cooperativa parliamo dunque di una strategia che da un lato passa per cessioni e dall'altro per nuovi investimenti mirati in un'ottica di migliore copertura del territorio e di riduzione degli esuberi, come ha spiegato Francesco Pugliese, Ad di Conad, all'incontro di fine anno:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome