Bennet rinnova punti di vendita in Lombardia e Piemonte

Aggiornamento 9 giugno 2021

L'insegna sta procedendo al restyling della rete consolidando la presenza sul territorio italiano. Bennet opera in tutto il Nord Italia con 73 ipermercati e superstore e 50 punti di ritiro Bennetdrive attivi, con una superficie di vendita complessiva di oltre 350.000 mq, circa 8.000 dipendenti e 50 gallerie commerciali di proprietà con oltre 1.250 negozi al proprio interno.

Giugno 2021

Il punto di vendita di Concesio, recentemente acquisito, in provincia di Brescia, è stato soggetto a lavori di ristrutturazione. Al centro dell’offerta si trovano pescheria, macelleria, polleria, ortofrutta, cucina e gastronomia, pasticceria e panetteria. Presente l’angolo Eat Happy dedicato al sushi, e la cantina. Il processo di remodelling ha ampliato anche le aree non food come la cartoleria e lo spazio per i giocattoli, la sezione fai da te, la casa con la proposta di linee Casa, Casa Collection e Casa Premium, e il reparto elettrodomestici. Arricchiti anche i reparti abbigliamento e mondo baby.

Maggio

Tre degli store soggetti a lavori di restyling si trovano in Lombardia (Nerviano, Cesano Boscone, entrambi in provincia di Milano, e Romano di Lombardia/Bg) e uno in Piemonte (Pavone Canavese To).

Le linee guida della ristrutturazione

Freschissimi, lavorazioni a vista, omnicanalità e valorizzazione del non food: queste le direttrici che hanno caratterizzato il restyling di questi negozi, secondo un modello di ipermercato che il gruppo ha messo a punto in questi ultimi anni, che vede anche un collegamento stretto con l'online (sul quale il gruppo sta testando formule sia con partner  sia in autonomia).

Due degli store ristrutturati (Nerviano e Cesano Boscone) facevano parte di un pacchetto di ex Auchan acquistati la scorsa estate  e diventati operativi già a partire da settembre, mentre Pavone Canavese e Romano Lombardia sono negozi storici del gruppo Bennet, che avevano bisogno di un refresh, pur essendo già dotati di Bennet Drive.

Soprattutto per i negozi ex Auchan, l'obiettivo è stato quello di sottolineare la componente di servizio legata ai reparti serviti di pane, gastronomia, pescheria, con i loro laboratori e cucine a vista, senza dimenticare il focus su prezzo, promozioni e ampiezza di assortimento, per soddisfare le esigenze basiche di una famiglia.

Proprio in quest'ottica, il processo di remodelling ha portato all'implementazione delle aree non food, tradizionale punto di forza del gruppo, relativo sia alle categorie continuative, definite per bisogni sia soprattutto alla stagionalità, con operazioni micro e macro, in modo da creare sempre un effetto sorpresa.

Il punto di vendita di Nerviano

A Nerviano, al centro dell’offerta si trova l'area freschi arricchita con la gastronomia e l'angolo sushi. Già attivi i reparti di pescheria, macelleria, ortofrutta, panetteria. Il processo di remodelling ha portato ad implementare anche le aree non food come la cartoleria con gli articoli per la scuola e l’ufficio che si unisce all'area giocattoli, la sezione fai da te e
per la casa. Completa l'area non alimentare il reparto elettro, con una gamma di elettrodomestici completi dei loro accessori.
In questo store Bennet ha, inoltre, potenziato l'offerta abbigliamento e il mondo baby con un’area di prodotti specifici per i più piccoli, e il pet food. Nel punto di vendita sono disponibili diversi metodi di pagamento: dal mobile payment alle cinque casse self,
ossia casse Fai-da-Te automatiche che consentono di fare in autonomia il conto della spesa per poi pagare in contanti o con carte di credito. Completano la barriera casse le diciotto casse tradizionali e i cinque spesa pass.

Pavone Canavese

In questa struttura sono stati inseriti quattro corner: il chiosco del sushi con specialità giapponesi preparate al momento dagli chef di Sushi Daily, la Bottega del formaggio, la parafarmacia e l’area salutistica. Anche in questo store sono state implementate le aree non food di cartoleria e giocattoli, insieme a fai da te, casa, elettronica di consumo, abbigliamento e bambino. In barriera sono presenti 16 casse tradizionali più sei casse self.

Romano di Lombardia

Freschi al centro dell'offerta anche in questo store come da tradizione dell'insegna. Inoltre sono stati inseriti tre corner: il chiosco del sushi (anche in questo caso gestito dagli chef di Sushi Daily), la Bottega del formaggio e l’area salutistica per assecondare le nuove tendenze di consumo dedicate alla salute e al benessere con un assortimento di prodotti vegani, vegetariani, senza lattosio, senza glutine, senza zucchero, senza uova, senza lievito. Più ampia l'offerta non alimentare in linea con le altre ristrutturazioni della catena.

Cesano Boscone

La cucina giapponese è stata introdotta anche in questo supermercato con l’angolo del sushi. L'assortimento di questa struttura, così come delle altre dell'insegna, comprende varie linee di prodotto a marchio dalla Filiera Valore Bennet, alla linea ViviSì, dedicata
ad una dieta equilibrata e di gusto; alla Selezione Gourmet, con le eccellenze regionali; e Bennet Bio, per i prodotti ottenuti con tecniche agronomiche naturali. Il non alimentare è presente con i marchi Bennet. Sono disponibili dieci casse self e quattordici casse tradizionali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome