L’annosa ricerca del cibo “sano”

L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 13)

Evoluzioni e tendenze nella struttura acquisti

Come sta cambiando l'organizzazione degli uffici acquisti: una panoramica di quello che stanno facendo i retailer sulla base di due anni di interviste alle direzioni acquisti (da Gdoweek n. 11)

Innovazione #nonsolostartup

Innovazione per me è ... A voi la parola. L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 11)

Snøhetta: progetti umani per interpretare il brand

Per esprimere progetti che durino nel tempo è importante la relazione umana con il cliente per focalizzare lo spirito del marchio in ambienti distintivi e originali (da Gdoweek n. 10)

Alla riscoperta delle radici del commercio

Il negozio "come medium, come un teatro". Così Grégoire Kaufman a Linkontro Nielsen 2017 (da Gdoweek n. 10)

Moderna con Eté parla gourmet

Nuova tappa de #ilviaggio, tra le eccellenze del retail italiano: siamo a Salerno, da Moderna, con l'insegna Eté e il suo format di fascia alta a base di qualità, servizio e convenienza (da Gdoweek n.9)

Il nuovo buyer deve giocare più in squadra

Flessibile, dinamico, trasparente, capace di ascolto, focalizzato sulla qualità prima che sul prezzo, collaborativo, specializzato: questi alcuni dei requisiti richiesti oggi ai buyer in strutture acquisti ripensate per il ruolo centrale delle Mdd (da Gdoweek n.9)

Il banco servito rivive con il category

Fiorucci propone una segmentazione del mercato salumi più "tagliata" sul consumatore: un progetto che sarà tailor-made e focalizzato prevalentemente sulle aree 3-4 Nielsen (da Gdoweek n. 9)
crai

Crai: la prossimità è il nostro mondo

Assortimenti mirati, localismo, fidelizzazione, capacità di relazione con i clienti eCommerce, al via a breve: ecco i punti fermi del gruppo nel food e nel drugstore (da Gdoweek n. 9)

Agilità per le nuove economie

La tensione ad andare oltre è il motore per la crescita in accordo con il cliente e le sue sempre nuove abitudini... L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 9)

Carrefour Italia: tre livelli per gli acquisti

Un'organizzazione articolata con categorye buyer che ha l'obiettivo di creare un dialogo continuo con i fornitori, oltre i temi commerciali verso un'integrazione più efficace. (da Gdoweek n.8)

Ortofrutta: è tempo di collaborazione

Un reparto che da sempre è un biglietto da visita per le insegne, al quale oggi il cliente presta ancora più attenzione e il cui successo attraversa tutta la filiera (da Gdoweek n. 8)

Gdoweek n. 8 in distribuzione

Gdoweek n. 8, in copertina: tutti in campo per l'ortofrutta

Più click con #fakenews? No, grazie!

"Perchè le #fakenews vanno di più rispetto a una notizia vera? Forse danno sfogo al malcontento" Così Luigi Contu, direttore dell'Ansa al #SMMdayIT. L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 8/2017)

Digital signage e gdo segnali di risveglio

L'integrazione tra i dispositivi e gli schermi presenti nel punto di vendita con i device mobili degli utenti è il trend evolutivo attuale. Ma crescono anche tutte le altre applicazioni visuali (da Gdoweek n. 7)

Findus s’impegna per il futuro degli oceani

Entro l'anno l'80% dei volumi di pesce lavorati Findus sarà certificato Msc (da Gdoweek n. 7)

Mercatone Uno, focus su 3 mondi

Sia i buyer sia i category sono responsabili di tutti i principali indicatori di performance correlati a fatturato, margini e stock (da Gdoweek n. 7)

Il pricing model è la base della multicanalità

Rete di vendita fisica, eshop online e competitor. Alla ricerca di una complessa armonia nell'offering con l'obiettivo di essere coerente con il consumatore (da Gdoweek n. 7)

Il dilemma del pricing al quadrato

Il prezzo giusto: qual è? A chiederselo non solo i clienti ma anche i retailer presi (e un pò persi) tra online e offline, format diversi...e una concorrenza al cardiopalma. L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 7)
viaggiator goloso arese 1

Le ambizioni di Viaggiator Goloso

Ampliamento della linea, sbarco all'estero, nuovo store, sviluppo online del brand con Amazon.it: ecco le nuove sfide del brand di casa Unes, spiegate da Mario Gasbarrino (da Gdoweek n. 6)
Eleonora Graffione, presidente Coralis

Coralis: progetti per essere distintivi

Le direttrici di sviluppo della Piccola Distribuzione Organizzata per continuare ad essere copetitiva ed attrarre nuovi imprenditori (da Gdoweek n. 6)

#ilviaggio Prezzemolo&Vitale

In Sicilia, sei boutique del food, una selezione raffinata di cibi, arredi doc, il tutto permeato da grande passione. La bottega del passato sceglie il futuro (da Gdoweek n. 6)

Comunicare il vino, secondo gli esperti

Una delle categorie più importanti dell'offerta di super e ipermercati, il vino ha bisogno di essere ulteriormente valorizzato: servono spiegazioni e informazioni per mettere i consumatori nella condizione di effettuare scelte d'acquisto più consapevoli non solo in base al prezzo (da Gdoweek n. 5)

I manichini luxury di Ralph Pucci

Come un manichino può cambiare il visual merchandising di un abito e l'atmosfera di un negozio. Il loro futuro raccontato dal più famoso creatore di manichini (da Gdoweek n. 5)

Il futuro degli store? Progetti eclettici e dinamici

Secondo Massimiliano Naldi dello studio Baciocchi Associati oggi i negozi devono esprimere velocità come i social network (da Gdoweek n. 5)

Retail creativo forte di tecnoinventiva

Stampa 3D, camerini intelligenti, virtual reality, shopper assistant... L'editoriale della direttrice Cristina Lazzati (da Gdoweek n. 5)

India, terra di potenzialità per il retail

In un mercato ancora basato sul tradizionale emporio aperto 24 ore su 24, il peso del modern retail diventa sempre più importante: oggi parliamo di una quota del 7%, che nei prossimi tre anni crescerà a un tasso del 20% l'anno (da Gdoweek n. 4)

Piante-garden, reparto di grandi soddisfazioni

Modulabile nelle stagioni, il giardinaggio cattura sempre l'attenzione della clientela. Sensibile ai trend del momento va declinato con attenzione (da Gdoweek n. 4)

Calze-intimo in cerca di spazi per emozionare

La carenza di metrature porta a una concentrazione basic con funzioni commodity. Che non favorisce l'acquisto d'impulso emozionale (da Gdoweek n. 4)

Biscotti, il “senza” è afflitto da iperspecializzazione

La segmentazione free from risulta sempre più spinta e asseconda richieste e tendenze salutistiche peculiari. Diventa gravosa la chiave di lettura espositiva (da Gdoweek n. 4)

La gestione energetica negli spazi commerciali

Le tecnologie di telecontrollo attraverso la rete e l'utilizzo di sensoristica consentono saving importanti a parità di comfort ambientale (da Gdoweek n. 4)

Sloggi: l’intimo in contropiede anche all’iper

Dal lancio delle fitting room al lavoro di category, presentate soluzioni per rendere più appealing l'offerta di underwear in distribuzione moderna (da Gdoweek n. 4)

Mercatone Uno, un concept in 4 stili

Offerta più omogenea, attenta agli stili e agli ambienti della casa, che ruota su 4 mondi e stili (da Gdoweek n. 4)
Todis

Todis, una metamorfosi innovativa

Da hard discount a un format orientato al servizio, con banchi assistiti e prodotti freschi. I punti di vendita sono divisi in 3 cluster dimensionali (da Gdoweek n. 4)

Despar Nordest: è il territorio la nostra guida

Freschi, qualità, convenienza, servizio, focus sul mercato locale: queste le leve per realizzare negozi innovativi e profittevoli. (Da Gdoweek n.4)

Che fine ha fatto il bazar?

Dopo essere stato ridimensionato, oggi questo ampio settore riacquista un ruolo identitario per i "large format", specializzandosi per mondi, valorizzato anche nelle promozioni stagionali, soprattutto nei discount (da Gdoweek n. 4)

Il caffè resta un grande magnete di traffico

E' ancora una delle poche categorie dove il consumatore accetta di fare la scorta, a patto di poter acquistare a prezzi convenienti il prodotto che consuma abitualmente. Intanto le capsule riportano marginalità (da Gdoweek n. 3/2017)
conad

La logistica di Conad diventa senza carta

L'utilizzo dei Ddt unitamente alla tecnologia Rfid consente un flusso hub-cedi a controllo digitale. Completato il progetto per il deperibile (da Gdoweek n. 3/2017)
Tione Dao Conad

Conad Centro Nord: focus sulle categorie

La cooperativa sta rivedendo la struttura acquisti per passare dal modello tradizionale basato sul fornitore (buyer) a quello più attuale orientato alla domanda (da Gdoweek n. 3/2017)

Per l’industria italiana la Mdd è scelta strategica

Variabili in gioco, opportunità da cogliere, stato delle relazioni con i retailer: Ibc ha realizzato una ricerca ad hoc insieme a TradeLab per gettare uno sguardo al mondo dei copacker (da Gdoweek n. 3/2017)
dmc

Sei un digital manager? La tua impresa è impegnata nella Digital Transformation?

Gli aggiornamenti sulle ultime innovazioni e trend, per gestire la trasformazione culturale in azienda e identificare nuove opportunità di business

White paper

Sette passi per diventare una Impresa Cognitiva
css.php